Carrefour utilizzerà la Blockchain per il monitoraggio della catena di distribuzione del latte

0
1007

Il gigante francese Carrefour, secondo un comunicato stampa <www.carrefour.com/sites/default/files/communique_de_presse_carrefour_blockchain_lait_frais_fqc.pdf> pubblicato il 1° marzo, sta continuando lo sviluppo in blockchain. La tecnologia, questa volta, verrà applicata per il monitoraggio della catena di distribuzione di un nuovo latte.

A partire da questo mese infatti, verrà lanciato il latte intero microfiltrato prodotto dalla Carrefour Quality Line (CQL), un servizio creato per garantire ai consumatori la completa tracciabilità di un prodotto, dalla produzione alla distribuzione, dagli agricoltori agli scaffali dei negozi.

Con CQL, i consumatori saranno in grado di vedere le coordinate GPS degli agricoltori il cui latte di animale è stato prodotto, ottenere informazioni su quando il latte è stato munto e confezionato e scoprire tutte le varie parti interessate, coinvolte nella linea dei prodotti in oggetto.

Il nuovo prodotto di Carrefour ha seguito una serie di precedenti implementazioni su blockchain. Nel novembre 2018, l’azienda francese ha lanciato una soluzione per tracciare gli alimenti con Hyperledger e l’ha utilizzata per i polli marchiati ‘Calidad y Origen’, in Spagna.

In precedenza, il gigante della vendita al dettaglio si era unito alla rete di tracciabilità alimentare di IBM, la Food Trust, seguendo l’esempio di importanti produttori alimentari come Nestle, Dole Food e Golden State Foods.
Visualizza articolo… <www.cryptorivista.com/view/be55616a>